martedì 30 giugno 2015

Recensione: Frammento di noi - Julia B. Williams

Allora ragazze, eccomi quì a parlarvi di un'autrice nuova nel panorama letterario ma che sicuramente in breve tempo riuscirà a farsi apprezzare da molti lettori.
Sto parlando di Julia B. Williams, e del suo libro, "Frammento di noi"







Casa Editrice: Lettere Animate    
Prezzo ebook: 1.49
Pagine: 432




Greta Mantovani è una ragazza come tante: famiglia modesta, carattere indipendente, alla ricerca di un lavoro per avere la possibilità di coronare il suo sogno d’amore con il fidanzato Claudio. Sembra che tutto si stia mettendo nel verso giusto, quando nella sua vita irrompe Adriano Altieri: bello, arrogante e sul punto di sposarsi. L’attrazione tra i due è incontenibile. Greta dapprima cerca di opporsi, ma lui è un abile seduttore e, alla fine, riuscirà a penetrare all’interno di quelle solide mura di freddezza e ostilità che lei ha costruito così strenuamente. L’incapacità di resistersi li porterà a prendere delle decisioni sofferte. È impossibile stare lontani, come se le loro anime si appartenessero. Ma la compagna di Adriano, Nicole, non è disposta a lasciarlo andare, anche se ciò significa legarlo a sé con l’ausilio di minacce e inganni. Infatti Adriano ha un passato oscuro, e renderlo noto potrebbe significare perdere tutto ciò che ama, e lui non può permetterlo.Una storia avvincente, ricca di colpi di scena, un intreccio di vite e situazioni in cui si mescolano sentimenti contrastanti che tengono il lettore incollato ad un destino che non smette di stupire. 

Recensione: Lontano da te - Jennifer L. Armentrout




"Tu conosci il mio segreto.

Lo userai per proteggermi, o per 

distruggermi?"




Casa Editrice: Nord
Data di pubblicazione:28 Maggio 2015
Pagine:352
Prezzo:14,90




Ivy Morgan è una sopravvissuta. Rimasta orfana a diciotto anni, ha imparato in fretta cosa significa doversela cavare da sola e, adesso, non permette agli altri di avvicinarsi a lei, di entrare nella sua vita. Anche perché non vuole rischiare che le facciano troppe domande su come trascorre il suo tempo. Nessuno infatti deve sapere che i genitori erano affiliati a un antichissimo Ordine segreto e che, con la loro morte, è toccato a lei ereditare la loro missione…

Ren Owens è l'ultima persona al mondo per cui Ivy dovrebbe provare interesse; è impulsivo, imprevedibile, ed è troppo arrogante perfino per essere un membro dell'Élite, la sezione dell'Ordine cui vengono affidate le operazioni più rischiose. Eppure è come se Ren l’avesse stregata. Quando guarda i suoi profondi occhi verdi, Ivy sente di volere un destino diverso da quello cui è condannata: sente di volere… lui. E, per la prima volta, ha l'impressione di potersi davvero fidare. Almeno finché non intuisce che Ren le nasconde qualcosa, un segreto che potrebbe distruggere tutto ciò per cui lei ha lottato…

«Scommetto che hai delle labbra morbidissime. E scommetto che sai di dolce. Più dolce di quei bignè di cui mi hai reso schiavo.» Serrò la presa sulla mia nuca. «Ma morsichi. Peccato, perché così non riesco a godermi tutta quella dolcezza. Sarà difficile entrare lì dentro e ti opporrai a ogni passo in avanti ma, una volta che ci sarò, starò comodissimo.»

lunedì 29 giugno 2015

Recensione: Ah... Ahh...Ahhh - Nuwanda




GENERE:  Giallo, Parody Comedy
PREZZO: € 2,99
PAGINE: 50
ANNO: 2015,  22 Maggio 


Doppio Senso è una piccola città dove le strade sono tutte a senso unico. Qualcuno, arrivando da fuori, sarebbe portato a pensare che si possa solo entrare ma non uscire, invece, la circolazione scorre tranquilla e, prima o poi, la strada per andare a In Mona, il paese vicino, la trovano tutti.
Nella sala conferenze della biblioteca comunale è in corso la presentazione del libro di Armando Bentivoglio, un noto scrittore sui generis con monomanie bizzarre. Il romanziere, a un certo punto, decide di scrivere sulla lavagna una frase ricca di significati e che possa contenere un’emozione: “Ah… Ahh… Ahhh”.  Basta una semplice parola, pronunciata in modo diverso, a suggerire sensazioni di piacere o di dolore, secondo l’interpretazione del lettore, in grado di andare oltre il volere dello stesso autore. La differenza tra “il come si scrive” e “il come si legge”. Il ritrovamento di un cadavere richiederà la presenza del commissario Loquace, un poliziotto dai metodi alquanto singolari.
Un turbinio di battute e dialoghi caustici, spesso inconsapevolmente comici dei vari protagonisti, caratterizzerà in maniera originale le varie scene, creando un surreale collage di schegge impazzite. Una parody comedy all’italiana con le sue nevrosi e le sue megalomanie grossolane e i suoi personaggi grotteschi non meno suggestivi. 

Recensione: Non aver paura di innamorarti - Renèe Carlino



Ciao STREGATTI oggi vi parlo di un nuovo romanzo edito dalla Newton Compton, un Bestseller negli USA... Sto parlando niente di meno che di Renèe Carlino e del suo libro "Non aver paura di innamorarti".




Casa Editrice: Newton Compton
Prezzo cartaceo: 9.99
Prezzo ebook: 4.99
Pagine: 322





Mia Kelly pensa di aver avuto tutto dalla vita. Si è laureata in uno dei college più prestigiosi d’America, sa suonare il pianoforte come una concertista classica, è l’adorata figlia di una madre affettuosa e di un padre anticonformista. Eppure ancora non sa cosa fare di preciso dopo la laurea, indecisa tra mettere a frutto il suo titolo di studio in economia o dedicarsi alla musica, la sua vera passione.
Ma quando suo padre muore improvvisamente, Mia prende in mano le redini della propria vita: si trasferisce a New York e rileva l’attività della sua famiglia, un locale che è un’istituzione del quartiere, dove si ritrovano musicisti e artisti vari e dove conosce Will, un bellissimo chitarrista che sconvolge la sua routine. Il ragazzo, infatti, fa di tutto per starle vicino fino a diventare prima suo amico e poi il suo
coinquilino. Nonostante le attenzioni di Will, Mia tiene a freno i suoi sentimenti, fino a quando…

sabato 27 giugno 2015

Nuovo appuntamento con Grey!

Buon sabato cari lettori e ben ritrovati con le nostre Sfumature preferite!
Anche oggi appuntamento con Baby - Christian, pronte?

Mamma è andata. A volte va fuori.
E ci sono solo io. Io e le mie automobili e la mia copertina.
Quando torna a casa dorme sul divano. Il divano è marrone e appiccicoso. È stanca. A volte la copro con la mia copertina.
O torna a casa con qualcosa da mangiare. Mi piacciono quei giorni. Abbiamo pane e burro.
E a volte abbiamo macrami e formaggio. Quello è il mio preferito.
Oggi Mamma non c'è. Gioco con le mie automobili. Vanno veloci sul pavimento. La mia mamma è andata.
Lei tornerà. Lo farà. Quando torna a casa Mamma?
È buio, e la mia mamma è andata. Riesco a raggiungere la luce quando salgo sullo sgabello.
Accesa. Spenta. Accesa. Spenta. Accesa. Spenta.
Luce. Buio. Luce. Buio. Luce.
Ho fame. Mangio il formaggio. C'è formaggio in frigo. Formaggio con pelo blu.
Quando torna a casa Mamma?
Qualche volta torna a casa con lui. Lo odio. Mi nascondo quando viene. Il mio posto preferito è nell'armadio di mia mamma. Odora di Mamma. Profuma di Mamma quando è felice.
Quando torna a casa Mamma?
Il mio letto è freddo. E ho fame. Ho la mia copertina e le mie automobili ma non la mia mamma. Quando torna a casa Mamma?





Mamma si siede guardandomi nello specchio con la grande crepa.
Le lavo i capelli. Sono morbidi e profumano di Mamma e fiori.
Prende la spazzola e ci avvolge i capelli.
Adesso è come se abbia un serpente lungo la sua schiena.
Ecco, dice.
E si gira e mi sorride.
Oggi, è felice.
Mi piace quando Mamma è felice.

Mi piace quando mi sorride.

Sempre più curiose vero? Manca poco ormai, l'uscita è sempre più vicina, ma sappiate che fino a quel giorno, noi continueremo a farvi compagnia, anzi... PROBABILMENTE anche dopo con nuove, nuovissime, novità!

GRAZIE a Chiara , che è costretta a sopportare le mie continue richieste di traduzione... Mi farò perdonare con una carrellata di dolciumi, PROMESSO xD.

Nel frattempo vi aspettiamo come lettori fissi... Susu, non ci abbandonate, abbiamo bisogno di voi :)

venerdì 26 giugno 2015

Il signor GREY è pronto a riceverci!

Venerdì davvero speciale quello di oggi! Nuovo appuntamento con Grey... E che appuntamento! Preparate i vostri cosmopolitan ragazze, qui le cose si fanno interessanti!

Studia il suo telefono cellulare, si alza di colpo, e si guarda intorno.
È ora dello spettacolo, Grey.
Poso dieci dollari sul bancone e passeggio verso di loro.
I nostri occhi si incontrano. Impallidisce - scioccata, penso - e non so come mi saluterà, o come mi conterrò se dice qualcos'altro su Elena.
Si infila i capelli dietro le orecchie con le dita irrequiete. Un segno sicuro che è nervosa. «Ciao,» dice con voce tesa e acuta.
«Ciao.» Mi chino e la bacio sulla guancia. Ha un odore incredibile, anche se diventa tesa quando le mie labbra sfiorano la sua pelle. È bellissima; ha preso un po' di sole, e non indossa un reggiseno. I suoi seni si tendono contro il materiale di seta del suo top, ma nascosti da suoi lunghi capelli.
Solo per i miei occhi, mi auguro.
E anche se è pazza, sono contento di vederla. Mi è mancata.
«Christian, ti presento mia madre, Carla.» Ana indica verso sua mamma.
«Mrs Adams, sono lieto di fare la sua conoscenza.»
Gli occhi di sua madre sono su di me.
Merda! Mi sta controllando. Meglio ignorarlo, Grey.
Dopo una pausa più lunga del necessario, mi stringe la mano. «Christian.»
«Cosa ci fai qui?» Ana chiede, il suo tono accusatorio.
«Sono venuto trovarti, mi sembra ovvio. Alloggio in questo hotel.»
«Alloggi qui?» squittisce.
Sì. Non riesco a crederci neanche io. «Be', ieri hai detto che avresti voluto che fossi qui.» Sto cercando di valutare la sua reazione. Finora ci sono stati: agitazione nervosa, tensione, tono accusatorio, e voce tesa. Non sta andando bene. «Ogni tuo desiderio è un ordine, Miss Steele,» aggiungo, impassibile, sperando di renderla
di buon umore.
«Le va di bere qualcosa con noi, Christian?» Mrs Adams dice gentilmente, e cattura l'attenzione del cameriere.
Ho bisogno di qualcosa di più forte della birra. «Vorrei un gin tonic,» dico al cameriere. «Con l'Hendrick's, se lo avete, o il Bombay Sapphire. Cetriolo con l'Hendrick's, lime con il Bombay.»
«E altri due Cosmopolitan, per favore,» aggiunge Ana, con uno sguardo ansioso verso di me.

Fa bene ad essere ansiosa. Penso che abbia bevuto già abbastanza.
«Si accomodi, Christian.»
«Grazie, Mrs Adams.»
Faccio come chiede, e mi siedo accanto a Ana.
«E così ti trovavi per caso nell'hotel dove siamo venute a bere?» Il tono di Ana è teso.
«O forse voi vi trovavate per caso a bere nell'hotel dove alloggio. Ho finito di cenare, sono venuto qui e ti ho trovata. Ero soprappensiero per via della tua ultima mail» le lancio un'occhiata «ho alzato gli occhi e ti ho visto. Una bella coincidenza, no?»
Ana sembra agitata. «La mamma e io siamo andate a fare shopping stamattina, e nel pomeriggio ci siamo fiondate in spiaggia. Stasera avevamo deciso di berci un paio di cocktail,» dice velocemente, come se dovesse giustificare il fatto di essere in un bar a bere con la madre.
«Hai comprato quel top?» Chiedo. Ha davvero un aspetto sensazionale. La sua canotta è verde smeraldo; ho fatto la giusta scelta - color delle gemme - per i vestiti Caroline Acton che ho scelto per lei. «Il colore ti dona. E poi hai preso sole. Sei bellissima.» Le sue guance si colorano e le labbra si sollevano al mio complimento. «Insomma, avevo intenzione di venire a trovarti domattina. Ma eccoti qui.» Prendo la sua mano,
perché voglio toccarla, e le do una stretta gentile. Lentamente le accarezzo le nocche con il mio pollice, e il suo respiro si altera.
Sì, Ana. Sentilo.
Non essere arrabbiata con me.
I suoi occhi incontrano i miei, e sono ricompensato dal suo sorriso timido.
«Avevo pensato di farti una sorpresa. Ma come al solito, Anastasia, sei stata tu a sorprendermi, presentandoti qui. Non volevo interrompere la vostra serata insieme. Berrò un drink veloce e andrò a dormire. Ho del lavoro da fare.» Resisto a baciarle le nocche. Non so quello che ha detto a sua madre su di noi, se non altro.
«Christian, è un vero piacere per me conoscerla, finalmente. Ana mi ha parlato di lei con molto affetto,» dice Mrs Adams, con un sorriso affascinante.
«Davvero?» Guardo Ana, che sta arrossendo.
Con affetto, eh?
Questa è una buona notizia.
Il cameriere posa il mio gin tonic di fronte a me.
«Hendrick's, signore»
«Grazie.»
Serve ad Ana e sua madre Cosmopolitan freschi.
«Fino a quando si fermerà in Georgia, Christian?» Chiede sua madre.
«Fino a venerdì, Mrs Adams.»
«Vuole venire a cena da noi, domani sera? E, per favore, mi chiami Carla.»
«Mi farebbe molto piacere, Carla.»
«Ottimo,» dice. «Se volete scusarmi, ho bisogno di andare alla toilette.»
Non è appena stata in bagno?
Mi alzo appena se ne va, poi mi siedo di nuovo ad affrontare l'ira di Miss Steele. Prendo la sua mano ancora una volta. «Quindi sei arrabbiata con me perchè ho cenato con una vecchia amica.» Bacio ogni nocca.
«Sì.» È brusca.
È gelosa?
«La mia relazione sessuale con lei è finita molto tempo fa, Anastasia. Non voglio altre donne, solo te. Non l'hai ancora capito?»
«Penso che quella donna sia una pedofila, Christian.»
La fisso in stato di shock. «Ãˆ giudizio molto severo. Non si è trattato di niente del genere.» Le lascio la mano frustrato.
«Ah, e allora di cosa si è trattato?» scatta, alzando ostinata il suo piccolo mento.
È l'alcool a parlare per lei?
Continua, «Ha approfittato di un quindicenne vulnerabile. Se tu fossi stato una ragazzina, e Mrs Robinson fosse stata un maturo signore e ti avesse coinvolto in una relazione sadomaso, sarebbe stato accettabile? Se fosse successo a Mia?»
Oh, ora è ridicola. «Ana, non è stato così.»
I suoi occhi si accendono. È davvero arrabbiata. Perché? Questo non ha nulla a che fare con lei. Ma io non voglio una discussione in piena regola in un bar. Modero la mia voce. «Okay, almeno io non l'ho vissuto così. Lei è stata un dono del cielo. Quello di cui avevo bisogno.» Buon Dio, probabilmente sarei ormai morto se non fosse stato per Elena. Sto lottando per controllare il mio temperamento.
Aggrotta la fronte. «Non capisco.»
Fermala, Grey.
«Anastasia, tua madre tornerà presto. Non mi va di parlare di questo adesso. Magari più tardi. Se non vuoi che mi fermi qui, ho un aereo che mi aspetta all'aeroporto. Posso andarmene.»
La sua espressione si trasforma in panico. «No, non andartene, per favore. Sono felice che tu sia qui,» aggiunge velocemente.
Felice? Mi sta prendendo in giro.
«Sto solo cercando di farti capire,» dice. «Mi sono arrabbiata perchè, appena sono partita, sei andato a cena con lei. Pensa a come ti senti tu ogni volta che incontro José. Lui è un mio caro amico, con cui non ho mai avuto una relazione sessuale. Mentre tu e lei...»
«Sei gelosa?»
Come posso farle capire che io ed Elena siamo amici? Non c'è nulla di cui essere gelosi.

Chiaramente, Miss Steele è possessiva.

Cosa ne pensate stavolta? 
Grey Grey Grey, cosa ti passa per la testa? 

Per scoprirlo vi aspettiamo come nostri lettori fissi! 
Grazie come sempre a Chiara per la traduzione!

Recensione: Una scommessa per amore - Jennifer Crusie

Okay ragazze, ci siamo! 
Penso di essere ufficialmente uscita dalla fase "librim___", caspita due buoni libri di seguito, un record per me.
Oggi sono felicissima di parlarvi di un'autrice della Leggereditore che non conosceva affatto. Ebbene quindi ecco tutta per voi la recensione di "Una scommessa per amore" di Jennifer Crusie.







Casa Editrice: Leggereditore
Prezzo cartaceo: 10.00
Prezzo ebook: 4.99
Pagine: 418
Data pubblicazione: 22 settembre 2011










Minerva Dobbs ha un piano per ogni evenienza, perfino per le nozze della sorella. La sua missione è perdere i chili di troppo e trovare un accompagnatore che la faccia ben figurare nel ruolo di damigella d'onore. Come se la rinuncia ai carboidrati non fosse già abbastanza dolorosa, l'uomo che Min aveva accuratamente selezionato per il matrimonio decide di mollarla a tre settimane dall'evento, sguinzagliando poi sulle sue tracce il donnaiolo professionista Calvin Morrisey. Per vincere una scommessa, l'affascinante sconosciuto dovrà persuadere Min a concedersi a lui entro un mese. Ma quando lei viene a sapere del complotto ordito ai suoi danni, decide di prendere le dovute distanze... Ma la sua vita non finisce qui e dovrà presto vedersela con un ex infinitamente geloso, uno psicoterapeuta testardo, un gatto estremamente astuto e la proposta più pericolosa di quanto mai avesse potuto immaginare: il vero amore.


Ragazze sono strafelice di parlarvi di questo libro anche se fino a pochi giorni fa non ne conoscevo l'esistenza. Una storia che ti cattura fin dalla prima pagina, perché riuscite ad immergervi immediatamente nel racconto.
Dalla prima scena subito riusciamo a conoscere tutti i personaggi e questo fa sì che il lettore inizi a sentirsi parte di tutto questo mondo.
Ma facciamo un passo indietro...
La nostra storia d'amore inizia quando l'attuaria Minn viene mollata dallo stupidissimo David e conosce un uomo super affascinante, Cal, ma ahimè c'è una brutta e lunga reputazione a precederlo.
Possiamo dire che è un uomo famoso, perché ha la fama del bello e impossibile, che molla tutte quando i giochi iniziano a farsi seri.
L'ex propone a Cal una scommessa, se riuscirà ad uscire a cena con Minn gli darà 10 dollari e se riuscirà ad infilarsi nel suo letto gliene manderà ben 10.000.
Peccato, però, che la nostra Minn ascolti questa scommessa e forse inizierà a pensare che il tutto potrà ripercuotersi a proprio vantaggio.
Dopo una presentazione del genere penserete che Cal sia uno di quei ragazzi che vanno gettati nel Po (cit. Nevia), ma in realtà è una persona gentilissima, estremamente dolce e sensibile che tutto è, fuorché uno stupido egocentrico, e scoprirete che lui di certo non si diverte a lasciare ragazze, ma che lascia una scia di cuori spezzati per una ragione più che ovvia... Lui non le ama, non sono le donne adatte a lui, ma un giorno quella giusta la troverà e spera di riuscirlo a capire.
Fin da subito in Minn riconosce qualcosa di diverso.
Minn non è la solita "sciacquetta" di cui siamo abituate a leggere. Lei è una donna VERA, una donna con un seno e con un girovita abbondanti, una taglia forte per intenderci.
Peccato che Minn, come la maggior parte delle donne, non apprezzi questo suo lato, che la rende estremamente fragile ed in perenne lotta con i carboidrati. 
Per fortuna ci sarà Cal ad innamorarsi di questa bellissima donna e a farle capire, che per essere belle non si deve essere un manichino e che gli uomini preferiscono poter toccare un pò di ciccia.
Dopo una presentazione del genere non posso non consigliarvi questo libro. E' un buonissimo esempio di "romanzo rosa" come lo definirebbero molti, ma è anche qualcosa in più, perché riesce a  lasciare un messaggio e a scuotere un po gli animi.
Penso che il compito della letteratura, o dei libri in generale, sia proprio quello di lanciare messaggi positivi , quindi eccovi presentato un libro speciale, che tratta tematiche sempre più importanti, visto il degrado del mondo che ci circonda.
Una storia d'amore che vi farà sognare e che pur avendo il cosiddetto lieto fine scontato, vi lascerà sempre con un pizzico di suspance.
Detto ciò, correte a leggerlo,vi sta aspettando...
Alla prossima, Alessia.


VOTO:





giovedì 25 giugno 2015

Anteprima: Dimmi che sei mio - Kristen Ashley

Il 9 luglio arriva in Italia il secondo libro della 
Mystery man series
Dai toni erotici, è una serie che ha avuto grandissimo successo in poco tempo 

Non siete curiosi di sapere cosa ci aspetta adesso? 





Autore: Kristen Ashley

Data di pubblicazione: 9 luglio 

Casa editrice: Newton compton
 










  Mentre sta allestendo la vetrina del suo panificio, la campanella sopra la porta suona e Tess O’Hara vede comparire l’uomo dei suoi sogni. Dopo soli trenta secondi lui la invita a bere una birra e lei accetta senza pensarci troppo. Tutto sembra molto naturale e spontaneo tra di loro, ma quattro mesi dopo l’inizio della loro storia, Tess scopre che Brock è un agente sotto copertura dell’Agenzia Federale Antidroga, e che sta indagando sul suo ex marito, probabilmente coinvolto in traffici poco puliti e decide di mollarlo. 
Ma Brock non è affatto d’accordo. Ha passato anni nel ventre di Denver, a contatto con la feccia della società. E dopo quattro mesi trascorsi con Tess, che è dolce come le torte che prepara, finalmente riesce a godersi qualcosa e non è intenzionato a lasciarla andare soprattutto dopo che ha saputo quale pesante segreto Tess cela dentro di sé. Ha deciso che sarà lui l’uomo che la aiuterà a stare bene. Ma Brock non ha calcolato tutto: il rientro in scena della sua ex e dell’ex di Tess e mantenere la calma sarà davvero un missione impossibile…


Alcuni lettori: 
  •  «Non riuscivo a smettere di leggerlo. Dovevo arrivare alla fine. Sono una grande fan di Kristen Ashley e non sono mai stata delusa da uno dei suoi libri, che consiglio sempre a tutti i miei amici e familiari.»
  •  «Mi è piaciuto molto questo libro e gli altri della serie. Lo consiglio a chiunque, lettura facile e piacevole.»

Recensione: Il mio posto nel mondo - Viola Maggio

Data d'uscita: 15 Giugno 2015

Prezzo: Ebook 0,99


Numero pagine: 219 pag.


Cosa succede se l’unica persona che può scombussolare il tuo mondo è la stessa che sei costretta a vedere tutti i giorni al lavoro?
Chiara sa cosa vuole dalla vita: diventare avvocato. Niente distrazioni, niente uomini. Solo lavoro. 
Ma quando conosce Giulio, capisce che ci sono cose che non si possono controllare. Solo vivere. 
Giulio non sa cos’è l’amore e non ha mai voluto saperlo. Questo finché non incontra gli occhi più belli che abbia mai visto in tutta la sua vita. Occhi che sembrano capaci di guardarlo dentro. 
Due mondi diversi. 
Due modi di vivere diversi. 
Saranno in grado di essere l’uno “il posto nel mondo” dell’altro? 

Mentre stai leggendo:
Play. ▌▌Pause. Stop  

.All of me-John Legend
.L’ultima notte-Tiziano Ferro
.Parlami-Elisa
.A te-Jovanotti

Anteprima: Destiny - Michele Scalini

Nuova anteprima firmata Genesis Publishing!
Michele Scalini ci regala un romanzo apocalittico e avventuroso, trasportandoci in una realtà futura dove ingiustizia e dominazione la fanno da padrone.
Il capitano Connor e il suo equipaggio dovranno affrontare la tirannia dell'Alleanza e riconquistare la propria libertà.
Riusciranno a spuntarla?
Lo scoprirete il 29 Giugno


Dopo una lunga e sanguinosa guerra, il capitano Connor, ne esce sconfitto e ritorna alla vita civile, cercando il suo ruolo nel nuovo mondo che sta nascendo dalla cenere e dalle macerie. Dopo mesi di vagabondaggio insieme alla sua compagna d’armi, Jenna, torna al suo villaggio d’origine per riflettere sulla situazione, dividendosi dalla donna, che decide di fare altrettanto.
Diventa un cacciatore di taglie e uccide per vivere, ma continua a covare un desiderio di libertà, che si rifà vivo grazie al nuovo incontro con Jenna: acquistare un’astronave da trasporto e viaggiare per la galassia.
Jenna, dal suo canto, si avventura in una tremenda e sanguinosa vendetta per scoprire chi ha ucciso la sua famiglia. Solo quando questa si compie, dopo diverse traversie, può finalmente tentare di ricostruirsi una nuova esistenza con il suo amico Capitano
Acquistata la nave da trasporto, ribattezzata “Destiny”, Connor e Jenna formano un piccolo equipaggio di personaggi fuori dal comune, con l’intenzione di mantenere la propria libertà e restare fuori dai radar della temibile Alleanza.
Si faranno strada attraverso la galassia tra sparatorie, rapine e contrabbando di merce rubata, sotto il naso delle Autorità, fino a quando, ingaggiati da un ex-membro del governo centrale, il capitano Connor e la sua “ciurma” si imbatteranno in un oscuro esperimento che gli scienziati stanno compiendo su di un lontano mondo. 

mercoledì 24 giugno 2015

Traduzione: Un tuffo nel passato con Mr Grey!

Rieccoci con le nostre 50 SFUMATURE di Mr Grey!
Facciamo un tuffo nel passato stavolta e conosciamo un po' il Christian bambino.


Mamma è felice oggi. Sta cantando.
Canta su ciò che l'amore ha a che fare con esso.
E sta cucinando. E cantando.
La mia pancia gorgoglia. Sta cucinando la pancetta e waffle.
Hanno un buon odore. Alla mia pancia piacciono pancetta e waffle.

Hanno un così buono odore.



Mamma è andata. Non so dove.
Lui è qui. Sento i suoi stivali. Sono stivali rumorosi.
Hanno fibbie d'argento. Cammina con passo pesante. Forte.
Si muove. E grida.
Sono nell'armadio di Mamma.
Mi nascondo.
Lui non mi sentirà.
Posso essere tranquillo. Molto tranquillo.
Tranquillo perché io non sono qui.
«Tu fottuta cagna!» urla.
Urla tanto.
«Tu fottuta cagna!»
Grida a Mamma.
Grida a me.
Colpisce Mamma.
Colpisce me.
Sento la porta chiudersi. Non è più qui.
E anche la Mamma è andata.
Rimango nell'armadio. Nell'oscurità. Sono molto tranquillo.
Sto seduto per un lungo periodo di tempo. Per molto, molto, molto tempo.
Dov'è Mamma?

A quanto pare nel suo passato ci sono davvero tante sfumature, cosa ne pensate?
Come al solito ringrazio Chiara  che con le traduzioni non ci abbandona mai, e invito voi ad unirvi al nostro blog! Diventate nostri lettori, basta un click!

Anteprima: Quanto ti ho odiato - Kody Klepinger

Un libro con un grande successo in America, 
anche il film è stato adorato dal pubblico!

Finalmente arriva anche in Italia per tutti gli appassionati del genere romantico. Lo aspettavamo da molto, l'uscita è stata spesso rimandata, ma ecco che la data definitiva sembra essere arrivata...

16 LUGLIO 2015

Cosa dovremmo aspettarci?  

 E se finissi per innamorarti del più antipatico e odioso
dei tuoi compagni di scuola?  




Titolo: Quanto ti ho odiato 
Autore: Kody Keplinger
Casa editrice: Newton Compton
Data di pubblicazione: 16 luglio 2015




 
La diciasettenne Bianca Piper è cinica e leale, e non pensa di essere bella come le sue amiche già da un po’ . È anche troppo intelligente per cedere al fascino di Wesley Rush, il donnaiolo di scuola bello e viscido. Infatti Bianca lo odia. E quando lui la soprannomina “Duff”, lei gli getta la sua Coca Cola in faccia.
Ma le cose a casa non sono delle migliori, e Bianca è alla disperata ricerca di una distrazione. Così finisce per baciare Wesley. La cosa peggiore è che le è anche piaciuto. Desiderosa di evadere, Bianca si lancia in una relazione intima da “nemici con benefici” con lui.
Fino a quando tutto inizia ad andare male. Wesley si rivela essere un bravo ascoltatore e anche la sua vita è messa piuttosto male. Improvvisamente Bianca realizza con terrore che si sta innamorando del ragazzo che pensava di odiare più di qualsiasi altro.



Alcuni commenti: 

 «Ben scritto, irriverente, un esordio sincero.» Publishers Weekly

 «Un rapporto complesso tra due ragazzi che si odiano eppure fanno sesso, che il mercato YA non ha mai visto… Gli adolescenti di Keplinger sono irriverenti, credibili, e il senso dell’umorismo non manca mai in questo esordio.» Kirkus Review

Recensione: Guida astrologica per cuori infranti - Silvia Zucca

Oggi vi parlo di un libro italiano che ormai rischia di imporsi in tutto il panorama internazionale.
Ebbene sì, già prima che il libro fosse pubblicato, sono stati acquistati i diritti in ben 15 paesi. Che devo dire, ORGOGLIO ITALIANO. 
Questo libro mi ha affascinata dall'inizio, mi sono fidata di quelli che me l'hanno consigliato e ho iniziato a leggere.
"Guida astrologica per cuori infranti".

Guida astrologica per cuori infranti




Casa Editrice: Nord

Prezzo cartaceo: 16.40

Prezzo ebook: 9.99

Pagine: 468

Data pubblicazione: 8 giugno 2015






Collegare il proprio destino amoroso alla volontà delle stelle è una buona abitudine di molte donne e anche di molti uomini. Guida astrologica per cuori infranti di Silvia Zucca forse vi farà cambiare idea perché non sempre il vero amore è scritto proprio nell’oroscopo. Alice Bassi è una trentenne single che deve ancora riprendersi dall’ultima bruciante delusione amorosa. Quando le giunge alle orecchie, tra un aperitivo e una chiacchiera con un’amica, che il suo ex si sta per sposare, la ragazza precipita in una tristezza quasi allarmante. Alice è convinta che rimarrà sola per sempre, ormai nessun uomo può fare a caso suo. Fino a quando non vede spuntare nel suo ufficio Davide Nardi, proprio il tipo di ragazzo che piace ad Alice: bello, con un sorriso malizioso, gli occhi profondi. Peccato che lui non sia per niente simpatico, anzi è approdato nella rete televisiva, dove lavora la protagonista del romanzo di Zucca, per licenziare un po’ di gente. Alice sarà tra quelli da eliminare? Nulla sembra funzionare nella vita di Alice e allora sarà facile credere alle strane teorie astrali di Tio, un aspirante attore che la giornalista incontra per caso, un giorno che si sente davvero inconsolabile. Tutto, secondo il giovane uomo di spettacolo, funziona nella sua esistenza perché sa leggere le stelle, che stanno lì nel cielo per dirci delle cose e soprattutto quando muoverci, sia nel lavoro che nell’amore. Alice decide di ascoltarlo, tanto più disperata di così non potrebbe essere, e comincia ad uscire con uomini che hanno, in quel momento astrale, segni zodiacali compatibili con il suo. Ma siamo sicuri che il vero amore sia semplicemente decifrabile così? Nel romanzo rosa destinato a diventare libro dell’anno, Silvia Zucca ci farà divertire e sognare perché i sentimenti non sono solo bollettini dell’oroscopo.