giovedì 30 aprile 2015

Amami o lasciami - Claudia Carrol

Titolo: Amami o lasciami
Autore: Claudia Carrol
Casa editrice: Harlequin Mondadori
Data d’uscita: 31 Marzo 2015
Prezzo: 6,99 (ebook)
Pagine: 360


"Benvenuti all'Hope Street Hotel dove entri sposato ed esci single"
Sono passati due anni da quando Chloe Townsend è stata abbandonata sull'altare e ha dovuto lasciarsi alle spalle tutto quello che contava per lei. Ancora oggi fatica a guardare avanti e a pensare al futuro fino a quando, inaspettatamente, le capita un'occasione unica: l'offerta da parte di Rob McFyden, ricchissimo proprietario di una nota catena alberghiera, di gestire un nuovo hotel super glamour a Dublino.
L'Hope Street Hotel è decisamente particolare: albergo sperimentale per coppie che vogliono divorziare, è pensato per rendere la separazione veloce e indolore. La struttura si occuperà di ogni aspetto legale, tecnico ed emotivo. I suoi ospiti ne usciranno finalmente liberi e single.
Chloe comincia a rimettere insieme i pezzi della sua vita e le cose sembrano migliorare, nonostante il super esigente, ma affascinante, boss le stia con il fiato sul collo. Nessuno è più bravo di lei a capire di cosa le coppie hanno bisogno quando la loro relazione arriva al punto di rottura ma ben presto si rende conto che deve anche curare il suo cuore spezzato e affrontare i sentimenti che sta cercando di nascondere.
Le tre coppie che più hanno bisogno del suo aiuto sono Jo e Dave, Lucy e Andrew, Kirk e Dawn. E il fine settimana che li aspetta sarà ricco di rivelazioni, ricordi tristi e felici, situazioni da affrontare e grandi sorprese.
E' ora di guardare avanti. E presto sarà chiaro che certi addii sono, in realtà, nuovi, eccitanti inizi. 

Non farti intimorire, per niente al mondo. Continua a camminare a testa alta, mostrati sicura di te e prima o poi anche il resto del mondo ci crederà.



Tutti noi nel nostro vissuto abbiamo degli episodi spiacevoli che rappresentano i nostri punti deboli.
Sono più o meno esposti e possono determinare la nostra sconfitta.
Il trucco sta nel trasformare le nostre debolezze in quei punti di forza che ci permetteranno di vincere il jackpot e sbancare il botteghino.

6 gradi di separazione - Federica Nalbone

Il peso di un segreto porta Arianne alla Mogove High School, una scuola privata che le permetterà di rimanere un anno lontano da casa e da qualsiasi persona lei abbia mai conosciuto. Al suo arrivo, però, scopre con grande sorpresa la presenza delle cugine Juls e Myranda, perse di vista ormai da anni dopo aver trascorso l'infanzia come sorelle. Le loro personalità differenti sembrano complementari, tanto da spingerle le une verso le altre, proprio come un tempo, e tanto da attirare le attenzioni di ulteriori persone intorno a loro. Su tutti, Richard Evans, che dimostra aperta e gratuita ostilità nei confronti di Arianne; eppure è sempre intorno a lei, forse a causa delle lezioni in comune, forse perché la osserva più di quanto desideri ammettere. Lei lo cerca sempre, ne è ossessionata e, fra timori e scontri, fra loro sboccia qualcosa di inaspettato che non può più essere negato.
Una storia che parla di legami, desideri, amicizia, amore e fiducia, simbolicamente districata nel corso delle pagine attraverso la teoria dei sei gradi di separazione.


“ Se una persona è distante un grado di separazione dalle persone che conosce personalmente, e due gradi di separazione dai soggetti conosciuti dalle persone che conosce personalmente, è distante al massimo sei gradi di separazione da ogni persona presente sulla Terra. In pratica, ogni persona è collegata a una qualsiasi altra da una catena di conoscenze con non più di cinque intermediari…”
                                                                                                                                            Frigyes Karinthy

La storia inizia misteriosamente e, sì, posso affermare che finisce portandosi con sé un mistero insoluto. Ma prima di correre alla fine del romanzo, ho molte cose da dirvi. Innanzitutto non è la prima opera che leggo di questa scrittrice, Federica Nalbone, bensì la seconda e, come tale, devo dire che è stata la conferma ufficiale di ciò che pensavo di lei. Per chi non avesse letto la mia recensione di ‘Soltanto un altro giorno’, (Qui) in breve, secondo me lei è davvero eccellente. La scrittura è scorrevole ma articolata; non usa termini banali e i dialoghi sono sempre interessanti e dinamici. Insomma, tutto quello che noi lettrici ci aspetteremmo da un bel romanzo. E anche in questo romanzo, non mi ha deluso.

Vorrei aprire una parentesi particolare sul titolo, ‘6 gradi di separazione’. Come avete potuto leggere nella citazione sopra riportata, questa è una teoria scientifica secondo la quale ogni essere umano sulla Terra è distante solo sei gradi, ovvero cinque persone. Solo il titolo ha una sua propria storia, ci sta raccontando qualcosa che approfondiremo nel romanzo. Ed è una cosa inusuale; in genere, i titoli sono banali, idioti (permettetemelo), casuali, insensati. Titoli che non incuriosirebbero nemmeno il più grande dei lettori; ma questo ci dà un indizio importante: non ci troviamo di fronte ad un qualunque romanzo.

La protagonista, Arianne, cattura la mia attenzione e simpatia sin da subito. Ma per la prima volta forse mi ritrovo ad amare quasi tutti i personaggi. Le cugine di Arianne,Juls e Myranda, sono dei personaggi che dovrebbero essere secondari e, invece, se si fa attenzione si vede che sono caratterizzate come fossero anche loro protagoniste. Rick è strano; è l’unica parola che associo spontaneamente a questo personaggio. Devo ammetterlo, non sono entrata subito in empatia con lui; non mi ispirava per nulla. Il suo atteggiamento scontroso,riservato, arrogante non mi ha entusiasmato anche se,ovviamente, durante la narrazione si scoprirà di più sul suo conto. La loro relazione non si esaurisce nell’arco di dieci pagine, né risultano innamorati follemente al primo sguardo, come due ‘stupidi’ teenagers. Costruiscono la loro storia gradualmente, come faremmo noi nella realtà sostanzialmente.

“Arianne non capì se il ragazzo avesse il rancore negli occhi o soltanto un involontario sguardo da stronzo ma, in ogni caso, ispirava antipatia a pelle e doveva esserne ben conscio. Eppure la dolcezza del suo volto si scontrava, facendo quasi a pugni, con l’espressione scostante che assumeva. Le labbra lisce e piene erano strette in una piega dura, le sopracciglia aggrottate; quel ragazzo sembrava un controsenso di aspetto e atteggiamento, ma c’era tropo caos per indagare a fondo su com’era e come sembrava.”

L’elemento che mi fa letteralmente amare questa storia, e in generale gli scritti di questa ragazza, è il fatto che le storie, gli avvenimenti, i rapporti amorosi o d’amicizia che siano, sono del tutto ancorati alla realtà. Mi spiego meglio: quello che odio, personalmente, dei romanzi che parlano ‘d’amore’ o in qualche modo di una coppia, sono surreali.( E non ditemi di no perché la maggior parte è così!) E non c’è nulla di male, in fondo, nel sognare, nell’immaginare un qualcosa che nella realtà non esiste; ma, a parer mio, non c’è nulla di più bello di una storia che parla di qualcosa che è reale, che può accadere, che è concreto. E’ molto semplice rivedersi nelle azioni della protagonista  e nelle sue vicende.
Amiamo i libri perché ci trasportano in un mondo diverso da quello in cui viviamo. Ci ritroviamo distanti anni luce dalla realtà e quando sfogliamo l’ultima pagina della storia è come se le porte di quell’universo si chiudessero e torniamo bruscamente alla cruda realtà che non è come abbiamo immaginato, come abbiamo appena letto. 
Questa cosa ci destabilizza, ci porta a pensare di volere un mondo diverso, a desiderare di vivere una storia come quella che abbiamo appena letto; rimaniamo delusi, in fondo, a riscontrare che niente di tutto quello che abbiamo appena letto è effettivamente possibile.
Ma questo romanzo non è così. Quando ho letto l’ultima riga non sono tornata alla realtà, perché già c’ero. Ed è stata una sensazione bellissima capire che un qualcosa del genere potrebbe accadere; di certo, non ne ho la certezza, ma in qualche modo la storia tra Rick e Arianne, il mistero della sua famiglia, è realizzabile.
Quindi vi esorto a leggerlo, sono sicura che vi piacerà. E poi ne vale la pena!

VOTO:


FRANCESCA.




Origin - Jennifer L. Armentrout

Casa editrice: Giunti
Data d'uscita: Febbraio 2015
Prezzo: € 12,00
 Numero pagine:366 pag.



Daemon farà di tutto per riavere Katy indietro.
Dopo l'incursione di successo, ma disastrosa sul Mount Wheater, si ritrova ad affrontare l'impossibile. Katy è andata. Rapita. Tutto ciò che importa diventa solo ritrovarla. Spostare chiunque si trovi sulla sua strada? Fatto. Bruciare tutto il mondo per salvare lei? Volentieri. Esporre la sua razza aliena al mondo? Con piacere.
Tutto ciò che Katy può fare è sopravvivere. Circondata dai nemici, l'unico modo in cui può venirne fuori è di adattarsi. Dopo tutto, ci sono lati di Daedalus che non sembrano del tutto folli, ma gli obiettivi del gruppo sono spaventosi e le verità di cui parla ancora più inquietanti. Chi sono i veri cattivi? Daedalus? L'umanità? O i Luxen?
Insieme, possono affrontare qualsiasi cosa. Ma il nemico più pericoloso è stato lì tutto il tempo, e quando le verità verranno esposte e le bugie si sgretoleranno, da che parte staranno Daemon e Katy?
E soprattutto, saranno insieme?


Eccoci al quarto episodio della nostra saga Lux e come sempre cercherò di limitare gli spoiler.
Daemon è disperato!
Nello scorso libro l’abbiamo lasciato gridare alla nostra Katy le parole del cuore, ma ciò non è bastato a salvarla.
Bastano pochi secondi, lui lo sa, non può e non vuole lasciarla, ed è disposto a tutto, anche mettere in pericolo la propria specie rivelando la sua vera identità al mondo, tutto per riaverla. Ma il prezzo da pagare non sarà troppo alto?
Vale la pena mettersi contro i propri simili e alla famiglia per amore?

mercoledì 29 aprile 2015

Per te qualunque cosa - Paige Harbison

Il 5 Maggio l' Harlequin Mondadori ci regala un altro meraviglioso romanzo young adult che ha già incuriosito numerosi lettori!


DUE AMICHE, UN RAGAZZO:
AVRÀ LA MEGLIO
L’AMICIZIA o L’AMORE?
Voi cosa scegliereste?





Harlequin Mondadori

Dal  5 Maggio 2015 in libreria!












Natalie e Brooke sono amiche da sempre, e per sempre. Così diverse ma inseparabili. Natalie è tranquilla e studiosa, contenta di stare in casa a guardare vecchi film, mentre Brooke è l’anima di ogni festa, la ragazza più popolare della scuola, quella che ognuna vorrebbe essere. Poi all’improvviso tutto cambia: in una folle notte che Natalie non riesce a ricordare e che Aidan, il ragazzo di Brooke, non riesce a dimenticare. L’amicizia tra le due ragazze si trova a una svolta, mettendo in discussione quello che pensavano di sapere l’una dell’altra e facendo loro scoprire che cosa significhi la vera amicizia. 

DUE AMICHE INSEPARABILI, I PRIMI PASSI SULLA STRADA DELLA VITA
IO OPPURE NOI?
PER TE FAREI DAVVERO QUALUNQUE COSA?
QUAL E' IL CONFINE DA NON OLTREPASSARE MAI?


L'autrice

Cresciuta nella periferia di Washington D.C., Paige Harbison si è recentemente laureata in Belle Arti alla Towson University. Trascorre la maggior parte del suo tempo con gli amici, da cui trae una costante ispirazione per i suoi personaggi. Nel tempo libero ama scrivere, dipingere e guardare svariati programmi TV.


“Niente dovrebbe rovinare un’amicizia, nemmeno…”

Nel caso di Natalie e Brooke si tratta di un ragazzo… nonostante le incomprensioni riusciranno a scoprire cos’è la vera amicizia? Vi aspettiamo su Facebook, raccontateci la vostra storia: avete un’amica alla quale tenete particolarmente?

Scrivete una dedica per lei, citate una frase che vi rappresenti o la canzone che segna la vostra amicizia… questa sarà davvero una sorpresa indimenticabile!
E non è fi nita: alla dedica più bella due copie omaggio del romanzo di Paige Harbison, una per te e una per la tua amica! 

Dal 6 Maggio, su Facebook!

Lovangeles - Silvia Mango



Titolo: Lovangeles
Autore: Silvia Mango
Casa editrice: Rizzoli You Feel
Data d’uscita: 24 Luglio 2014
Prezzo: 2,49 (ebook)
Pagine: 123


Cosa c’è di peggio di tuo padre in prigione? Tua madre che si trasferisce da te. “Dopo mesi in cui non è successo più nulla ecco, di nuovo, il finimondo. So già che mi pentirò di non avere apprezzato a sufficienza la rassicurante monotonia delle mie giornate. Siamo finiti sul lastrico. Non conosco ancora i dettagli. A presto con gli aggiornamenti.” Loretta Cammareri, sceneggiatrice italoamericana, vive a Los Angeles e ha un blog. Quello che non può immaginare è che la sua tranquilla esistenza, fatta di ex amiche stronze diventate famose e sogni in celluloide ancora da realizzare, sta per essere sconvolta. Per sempre. Il padre, il boss delle mozzarelle più buone della California, è scappato, pieno di debiti e di capi d’imputazione, e la madre, sconvolta e abbandonata, sta per trasferirsi da lei. Peggio di così non poteva andare, ma Loretta non è un tipo che si demoralizza e cerca subito un buon avvocato. Per fortuna che la vita, come il migliore dei film, riserva anche piacevoli sorprese e così l’avvocato si rivela essere, oltre che un re del foro, anche un “re di cuori”. E quando meno te lo aspetti Los Angeles può diventare LoVangeles… Un divertente viaggio nella Hollywood di oggi, una passeggiata a due sul Red Carpet.

“Perché ho visto qualcosa nei tuoi occhi”
“E cosa avresti visto, di grazia?”
“Un luccichio birichino”


La vita trascorre tra alti e bassi.
La cosa che ci frega è che non sappiamo mai a che punto siamo. Quando pensiamo di essere arrivati al punto più misero della nostra esistenza, c’è sempre qualcuno che si diverte a dimostrarci che siamo solo all’inizio della nostra discesa (agli inferi s’intende).
Così Loretta, dopo essere stata lasciata all’altare dal suo fidanzato per una delle sue amiche, pensa di essere ormai arrivata al capolinea..quello che non sa è che ben presto avrà altri problemi a distrarla dalla sua vita sentimentale.
Ecco, infatti, che si ritrova ad accogliere in casa sua madre, reduce da uno sfratto, e a cercare un avvocato per tirare fuori dai casini suo padre, arrestato mentre tentava la fuga in un altro continente.
Tutti questi problemi fanno sì che la ragazza intraprenda una relazione problematica con Brian, un artista conosciuto ad una festa, giustificandosi con la scusa di aver bisogno di una storia spensierata dopo il disastro con Vince (il fedifrago) e di avere fin troppe faccende da gestire al momento.
Esatto, siamo davanti ad un esemplare di donna che per comodità definirò ASATP: Accampatrice di Scuse A Tempo Perso.

Dovete sapere che per una donna ASATP è difficile instaurare relazioni con uomini onesti e che conoscono valori come la cortesia, la gentilezza e la pazienza, perché se lo facessero non avrebbero più scuse per impedirsi di vivere ed essere felici.
Questo è il motivo per il quale Loretta, trovandosi davanti Bill (l’avvocato assunto per difendere il padre), non si attacca a lui come una cozza allo scoglio.
Fortunatamente, abbiamo già stabilito che Bill è un uomo pieno di risorse e riuscirà ad attrarre Loretta più delle scuse con cui ormai convive da anni.
Il romanzo nel suo insieme è molto piacevole da leggere. Fresco e divertente, fa venire voglia d’estate, soprattutto ora che inizia ad essere alle porte.
Lo stile dell’autrice è molto scorrevole, ma allo stesso tempo frizzante. L’ironia, inoltre, permea tutta la storia tanto che le situazioni assurde si succedono una dopo l’altra.
Ho trovato Lovangeles un bel passatempo per queste vacanze, leggero e poco impegnativo, ma allo stesso tempo divertente e rilassante.
Inoltre mi è piaciuto molto il modo in cui scritto (come se fosse un blog), un modo originale e poco usuale nella letteratura rosa.
Se avete voglia di passare una serata in buona compagnia ve lo consiglio assolutamente!

VOTO:



GIULIA.




Nemmeno in paradiso - Chelsey Philpot

La casa editrice De Agostini pubblica in Italia Even in Paradise.

“Lirico e avvincente allo stesso tempo”  – Publishers Weekly STARRED REVIEW
“Romantico come un romanzo d’amore, struggente come una tragedia classica.”

School Library Journal




NEMMENO
IN PARADISO
di CHELSEY PHILPOT


“Un romanzo imperdibile, a metà tra Gossip Girl e Il Grande Gatsby.”
Teen Vogue

 Dal 5 maggio in libreria


Charlotte Ryder sa già tutto sul conto di Julia Buchanan prima ancora di conoscerla. Prima ancora di doverla ospitare una notte in camera sua, nel dormitorio del St. Anne College. I Buchanan sono il tipo di famiglia che non passa inosservata. Persino la preside Mulcaster è solita interrompere a metà un discorso per guardarli scendere, uno dopo l’altro, dalla loro lussuosa macchina nera. Per i Buchanan frequentare il St. Anne è come vivere in un acquario: tutti sanno tutto di loro. O almeno così crede Charlotte.  Quello che non si aspetta, però, arrivando al St. Anne dal lontano New Hampshire, è di poter diventare la migliore amica di Julia Buchanan. Di essere inghiottita nel suo mondo abbagliante, fatto di feste ininterrotte, fiumi di champagne, appuntamenti notturni e incontri segreti. Un mondo in cui all’improvviso anche l’amore sembra a portata di mano. Perché quando Charlotte incontra Sebastian, il fratello di Julia, crede finalmente di avere tutto ciò che ha sempre desiderato. Presto però l’idillio si spezza. E davanti agli occhi di Charlotte si spalanca una tragedia. Un terribile segreto annidato dietro lo sfarzo che illumina le esistenze dei magnifici Buchanan…

L' AUTRICE:
Chelsey Philipot è cresciuta in una fattoria del New Hampshire e ha lavorato come editor e giornalista. Ha scritto per il «New York Times», il «Boston Globe» e numerose altre testate. È un’appassionata di libri e ama andare a caccia di librerie e musei. Quando non scrive, insegna alla Boston University. 

Un romanzo che attendevo da un po', dove amore e amicizia si mescolano e dove crescere sarà fondamentale per affrontare ciò che la vita di pone dinanzi!

Non ci resta che attendere il 5 Maggio (manca poco *.*) e poi correre in libreria ed entrare nel mondo dei Buchanan!

Caldo come il fuoco - Jennifer L. Armentrout

Autore:  Jennifer L. Armentrout
Casa Editrice: Harlequiem Mondadori
Anno pubblicazione: Settembre 2014
Serie: The dark element #1


Metà demone e metà gargoyle, Layla ha poteri che nessun altro possiede e per questo i Guardiani, la razza incaricata di difendere l’umanità dalle creature infernali, l’hanno accolta tra di loro pur diffidando della sua vera natura. Ma la cosa peggiore, un’autentica condanna, è che le basta un bacio per uccidere qualunque creatura abbia un’anima. Compreso Zayne, il ragazzo con cui è cresciuta e di cui è innamorata da sempre. Poi nella sua vita compare Roth, e all’improvviso tutto cambia. Bello, sexy, trasgressivo, è un demone come lei, e non avendo anima potrebbe baciarlo senza fargli alcun male. Layla sa che dovrebbe stargli lontana, che frequentarlo potrebbe essere molto pericoloso. Ma quando scopre fino a che punto, tutto a un tratto baciarlo sembra ben poca cosa in confronto alla minaccia che incombe sul mondo.


Signori e signore, la Armentrout colpisce ancora! 
È assurdo pensare come questa scrittrice non sbagli mai un colpo. Anche questo libro è magnifico, entusiasmante e se conoscete altri aggettivi positivi, aggiungeteli! Perché davvero ne vale la pena.  
Prima voglio fare una premessa… Voi a questo punto già penserete “oh ma che palle questa, io voglio sapere del libro… “  ma non importa, quello che voglio dirvi è di stare attenti, perché da un libro come questo non si può sfuggire, se iniziate a leggerlo, peggio per voi, non smetterete più! Sarete trasportati in un mondo che abbiamo già conosciuto nel prequel, ma che apparirà allo stesso tempo molto diverso. Piangerete, riderete e vi dispererete con Layla e tutti gli altri personaggi, quindi se proprio siete decisi, mettetevi comodi, preparate qualcosa da mangiare e da bere perché non avrete neanche più voglia di alzarvi per andarli a prendere, ma soprattutto preparatevi a piccoli infarti e grandi gioie.

martedì 28 aprile 2015

Chi è lo scrittore o la scrittrice che più amate...

Salve abitanti del paese delle meraviglie, oggi ho una richiesta da farvi...
Vorrei stilare una classifica dei 10 scrittori più amati e per far ciò ho bisogno del vostro aiuto!

Chi è lo scrittore o la scrittrice che più amate? Quello/a di cui comprereste un libro anche ad occhi chiusi.

Ditecelo in un commentuccio e pubblicheremo a breve una classifica!


Il mondo fa un po' meno paura con un libro tra le mani 

Dov’è Alice? - Stefania Siano

Buongiorno cari lettori :) Stamattina vi proponiamo un libro davvero, davvero interessante!

Dov’è Alice? di Stefania Siano

In tema perfetto con il nostro blog non credete?



Titolo: Dov’è Alice?
Autrice: Stefania Siano
Casa Editrice: Lettere Animate
Illustratrice: Paola Siano
Genere: Fantasy
Pubblicato: 7 aprile 2015
Prezzo ebook: 1.49 



Arianna vive a Città dei Sogni e adora sua sorella Alice, una bambola di porcellana capace di parlare e pensare come un essere umano che suo padre ha costruito per lei quando era ancora una bambina. Un giorno Alice scompare misteriosamente, suo padre non le dà alcuna spiegazione e non sembra interessato a cercare la sua sorellina, ma Arianna non si dà per vinta: assieme ai suoi amici Lea e Leo e al suo pupazzo di infanzia il Signor Bianconiglio, decide di partire alla ricerca di Alice; per farlo dovrà attraversare il caos di Paese Sogni d’Oro, il grigiore di Periferia Dormiveglia, la Discarica dei Ricordi e il Distretto Risveglio. Arianna dovrà capire da sola qual è la strada giusta da seguire: dare retta al Dottor Z, un individuo mascherato, vestito da prestigiatore che cammina sui trampoli e che sembra sapere tutto di lei o fidarsi dei consigli del Signor Bianconiglio? Arianna non lo sa, ma l’unica cosa che può salvarla è trovare una risposta alla domanda: “dov’è Alice?

Breve estratto:
“La bambina entrò nella stanza colma di attrezzi artigianali, sacchi di argilla, gesso e taniche di acqua. Il padre la esortò ad avvicinarsi al tavolo di lavoro dove c’era una splendida bambola, la più bella che avesse mai creato. Sembrava una vera bambina di dieci anni, aveva il visino tondo dall’incarnato eburneo e le gote rosate, sulle spalle scendevano lunghi boccoli biondi, come quelli della madre, gli occhi erano gradi e color castano, come quelli del padre. Indossava un vestito merlettato rosa confetto che, ricordava bene, aveva visto cucire dalla madre pochi giorni prima. Ai piedi aveva dei calzini candidi con delle scarpe di vernice nera.
«Arianna ti presento Alice. Tua sorella.»”


Biografia:
Stefania Siano nasce a Salerno il 18 ottobre del 1989.
Fin da piccola vive in un mondo tutto suo colmo di fantasia, ma solo a 15 anni decide di portare i personaggi e le sue storie surreali su carta.
Nel 2011 vince il suo primo concorso letterario con il racconto il Dott. A-Z, pubblicato in un'antologia fantasy edito dalla Limana Umanita.
Nel 2015 pubblica, con Lettere Animate Editore, l'opera di esordio "Dov'è Alice?" con immagine di copertina e illustrazione realizzate dall'artista Paola Siano.

Questo libro ha un qualcosa che mi incuriosisce, sono sicura che saprà stupire me e voi lettori!
Nella pagina web Dov'è Alice? , troverete tante piccole curiosità... Sapevate che il signor Bianconiglio è mancino? Beh io no, quindi fateci un salto e partite anche voi alla ricerca di Alice!



Per la pagina Facebook QUI
Per acquistare il libro su Amazon QUI , Kobo QUI , Ibs QUI
Cartaceo: Prossimamente sarà disponibile sugli store online e ordinabile in tutti i punti vendita Mondadori e Feltrinelli





Redeemed – P.C. & Kristin Cast

Serie La casa della notte (House of night)

1)      Marked, marzo 2009
      2)   Betrayed, settembre 2009
 3)     Chosen, gennaio 2010
  4)     Untamed, giugno 2010
 5)     Hunted, ottobre 2010
    6)     Tempted, gennaio 2011
  7)     Burned, maggio 2011
      8)    Awakened, ottobre 2011
    9)     Destined, maggio 2012
10)  Hidden, aprile 2013
   11)  Revealed, aprile 2014
        12)  Redeemed, aprile 2015







Genere: Paranormal Romance
Editore: Nord
Pagine: 400
Prezzo: € 16,90 (cartaceo)
               € 9,99 (ebook)
Data di pubblicazione: 16 Aprile 2015


Nel giro di una notte, Neferet è diventata la padrona assoluta di Tulsa e ha costretto alla fuga tutti i vampiri della Casa della Notte. È tutta colpa mia. Ho lasciato che il Male corrompesse la mia anima, ho ucciso due innocenti e adesso sono bloccata in una cella fredda e umida, in attesa di ricevere la punizione che mi merito. So che i miei amici stanno elaborando un piano per farmi evadere, perché credono che sia l'unica che possa sconfiggere Neferet. Ma io non ne sono sicura. Certo, posso controllare tutti e cinque gli elementi. Sono in grado di padroneggiare la Magia Antica. Sono la novizia vampira più potente della Storia. Ma sarà abbastanza? Dopo quello che ho fatto, avrò il coraggio di oppormi alla Tenebra o mi abbandonerò anch'io al suo oscuro abbraccio? A volte vorrei tornare indietro nel tempo, a quand'ero ancora solo una ragazzina. Quand'ero semplicemente Zoey…



È da un anno che aspettavo questo libro, un intero anno. Avevo aspettative molto alte al riguardo perché diciamocelo, dopo 12 libri mi aspettavo un finale degno di questo nome.
Seguo questa saga sin dai suoi inizi, ormai son passati quasi cinque anni e non mi sono mai stancata di leggerla. E ora che finalmente è uscito anche l’ultimo volume e la saga si è conclusa, lo ammetto, sono abbastanza triste.
La storia comincia proprio dove Revealed si era concluso. Zoey è stata arrestata per l’uccisione dei due uomini nel parco, si rifiuta di incontrare i suoi amici vampiri e questo porta inevitabilmente ad una sola conclusione: se starà lontana dai vampiri, inizierà a rifiutare la Trasformazione e morirà.

Mi sedetti sul letto, tirando le ginocchia al petto e abbracciandole. Tremavo, forte, incessantemente.
Sarei morta.

lunedì 27 aprile 2015

...grazie!

Salve gente, qui è •Morℇa che vi scrive :)
Nessuno commenta,qui mi sembra di parlare da sola, ma fa niente.. vorrei buttare giù due righe per ringraziare le "macchine da guerra", alias ragazze+1, che collaborano con questo piccolo grande progetto.. 


...INSTANCABILI...

Non è mie abitudine essere smielata, ma sono delle ragazze+1 veramente speciali.. con loro, oltre che un rapporto "di lavoro",chiamiamolo così, si sta instaurando un qualcosa di speciale..! 
Alcune si stanno rivelando delle acidone di prima categoria, spodestano alla grande la sottoscritta.. altre dolci, tenere e romantiche, altre un po' più timide e discrete, altre sfacciate e senza pudore! xD


Un grazie, sincero, e penso di parlare anche a nome delle altre tre Tipe! :P 
E' giusto che tutti sappiano, anche se comunque venite citate sotto ogni recensione! :) 

Questione di cuore - Carmen Bruni

Casa Editrice: Fabbri
Prezzo cartaceo: 15.90
Prezzo ebook: 6.99
Pagine: 262
Data pubblicazione: 12 marzo 2015



È difficile custodire per tanti anni nel proprio cuore un amore non corrisposto. È ancora più difficile se si tratta del migliore amico di tuo fratello. Diventa impossibile se lui ti considera poco più che una sorella. Giorgia, ventitré anni e il sogno di diventare fotografa, ogni volta giura a se stessa di lasciar perdere, di andare avanti per la sua strada e ogni volta, puntualmente, ritorna sui suoi passi. Finché qualcosa non sembra cambiare. Alessandro, dopo aver trascorso un anno a Londra per dimenticare un dolore troppo profondo anche solo da raccontare, non è più quello di prima. C'è un'ombra nuova nel suo sguardo, quella di un segreto difficile da custodire e impossibile da perdonare. E qualcosa nel suo atteggiamento verso Giorgia è cambiato: non è più protettivo, ma geloso e possessivo, e le continue battute si sono trasformate in occasioni per flirtare e sedurla. Il fatto che si sia trasferito nell'appartamento accanto a quello della ragazza rende la situazione ancora più complicata... Giorgia scopre un Alessandro diverso, che finalmente la tratta come una vera donna: la osserva, la studia, la tocca. Ormai convinta che il suo sogno si stia per avverare, Giorgia però non sa che la realtà è ben più complessa e che ci sono verità che, se svelate, sono in grado di spezzare antiche amicizie e promesse. Quale sarà il prezzo di questo amore? E che cosa nasconde Alessandro con tanta tenacia?


“Se è vero che con il passare del tempo tutto svanisce e si affievolisce, allora perché a me non succedeva? Perché giorno dopo giorno quell’amore pazzo per Alessandro pareva diventare sempre più grande ed ingestibile?”

Giorgia, ventitreenne milanese, è innamorata di Alesssandro Castelli, migliore amico del fratello Carlo, da ormai 10 anni.
Lei è una ragazza normalissima che studia fotografia e condivide l’appartamento con suo fratello ed un’altra coinquilina, Annabelle.
Alessandro è beh... Alessandro, nessuno riesce a far battere il cuore della nostra protagonista quanto lui, e da quando è tornato da Londra e si  trasferito nell’appartamento accanto al suo, lui non fa altro che girarle attorno. Alessandro vede Giorgia solo come la sorellina del suo migliore amico, ragion per cui è off-limits. 
OFF- LIMITS, chiaro?
Carlo ha imposto una specie di “comandamento”: i suoi amici devono stare lontani da sua sorella.
Giorgia, ormai demotivata, decide di andare avanti e provare ad uscire con Simone, il suo personal trainer. A quanto pare il suo sedere è troppo grosso per Alessandro che non fa altro che prenderla in giro, e quindi si è trovata costretta ad iscriversi in palestra... Dov'ero rimasta?

Shadow_ Le terre delle anime perse - Sarah Fine

Titolo originale: Sanctum
Categoria: Urban fantasy YA
Autrice: Sarah Fine


Due amiche: Lela, diciassette anni e già un passato tormentato alle spalle, e Nadia che invece sembra avere avuto tutto. Così diverse eppure inseparabili tanto che quando Nadia misteriosamente si toglie la vita, Lela non può lasciarla andare. A costo di rinunciare alla propria anima deve riportare indietro Nadia, imprigionata all’inferno. Decide così di compiere il viaggio più difficile, di abbandonare il mondo terreno e scendere nella città delle tenebre: il regno del terrore e dell’oscurità infestato da creature demoniache e mostruose.
Proprio quando il male sembra averla risucchiata, al suo fianco compare Malachi, il capitano delle guardie, sentinella delle anime perse. Una creatura buia come la notte ma dall’animo di fuoco, dalla bellezza penetrante e pericolosa. Capace di emanare sicurezza e incutere timore. Un alleato deciso a difenderla nel viaggio nella notte più profonda. Un guerriero destinato a cambiare il suo destino. Innamorarsi all’inferno è pericoloso…




Devo ammettere che malgrado le mie aspettative questa storia non mi ha presa fin dall'inizio.  Ho impiegato molto tempo per terminarla, più di quanto ne avessi voluto. Ed anche giunta alla fine del libro mi trovo costretta ad ammettere che non ho provato empatia nei confronti di Lela o di Nadia. Tuttavia Malachi è stata una vera sorpresa. Ma andiamo con ordine. 

venerdì 24 aprile 2015

Scrivilo sui muri

~ 2. ♥

Scrivilo sui muri sono frasi, poesie, pensieri, pezzi di canzoni, scritte sul muro, in treno, alla fermata dell'autobus, su pezzi di carta abbandonati sulle panchine al centro.
Parole che ci fanno riflettere, parole che sono con noi nei momenti tristi e felici. Parole, che se si usano a dovere, attraversano ogni cosa. 
Ti trapassano l'anima e il cuore!


Sei la parte migliore, sei la neve il mattino, la pioggia d'autunno, il sole d'estate e i fiori in primavera. Sei l'onda che sbatte violenta sullo scoglio ma sei anche l'onda che scivola dolcemente sulla sabbia. Sei l'ape che impollina il fiore, sei il vetro appannato, la goccia di rugiada sulle foglie. Sei il freddo di dicembre e il caldo di agosto, sei l'inizio di un sorriso, l'ultima lacrima di un pianto. Sei il desiderio, il sogno, l'amore. Sei la la dolcezza del caffè con due bustine, sei l'amaro del mio caffè senza niente, fatto e bevuto. Sei il fumo del fuoco e sei il fuoco stesso, caldo, acceso, pieno di vita. Sei il granello di sabbia a giugno quando tutti ti vedono, sei il petalo che sta per cadere ma che tentenna, sei il sasso lanciato sull'acqua, sei la batteria scarica di un telefono che serve. Sei il cinguettio degli uccelli alle sei di mattina quando ancora tutto tace. Sei la pioggia che scroscia giù per il viso, giù per i muri, giù dal cielo. Sei la canzone giusta al momento giusto, l'urlo di felicità dopo un esame passato, il bicchiere di birra di un sabato come altri, la fetta di pizza a cui non si può rinunciare, sei l'ancora e il timone. Sei il prima e il dopo, il giorno e la notte, sei il sole e le stelle. Sei l'amore che tutti vogliono, l'amore che si desidera, l'amore e basta.


L'amore verrà - Jessica Sorensen

La serie “Stelle cadenti” è composta da:
       1.Breaking Nova: L’amore verrà
            2. Saving Quinton
            2,5.Delilah: The making of red
       3.Nova and Quinton: no regrets
       3,5.Tristan: Finding hope
       4.Wrek me
       5.Ruin me




Casa Editrice: Newton Compton
Prezzo cartaceo: 9.90
Prezzo ebook: 4.99
Pagine: 416
Data pubblicazione: 9 aprile 2015


Per tutta la sua breve esistenza, Nova Reed ha sempre saputo cosa fare. Voleva diventare una famosa musicista e sposare il suo grande amore. Ma poi tutto è cambiato in un istante, in un giorno che non potrà mai dimenticare. E da allora le pare di essere sempre sull'orlo dell'abisso, sul punto di impazzire. Il suo destino, però, si incrocia con quello di Quinton Carter. Anche lui, con la sua aria triste e persa, sembra avere un grosso debito con la vita e un passato turbolento che non vuole ricordare. Nova desidera aiutarlo, forse per scacciare i propri fantasmi e sensi di colpa, ma non sa che quel ragazzo nasconde un terribile segreto. E se lei dovesse decidere di andare avanti con lui, potrebbe davvero perdersi per sempre... Anche Quinton deve fare una scelta: si merita davvero l'amore di Nova o dovrà scontare in eterno i tragici errori che ha commesso prima di incontrarla?


“So che la morte fa male, la morte rompe, la morte divora e non esiste una cura magica per mandarla via”.

La morte… cos’è la morte?? Premetto che non è il periodo giusto per parlarne, ma quando ci si mette il destino…  
Quindi, scusate se mi lascerò prendere dai sentimentalismi e non sarò la solita “Alessia”, ma è proprio vero che quando muore qualcuno a noi caro, tutto cambia, cambiamo noi, cambia il modo di vedere le cose e ci accorgiamo delle persone che vogliamo affianco nei momenti più difficili.
La morte è la cessazione delle funzioni biologiche del corpo, ma siamo sicuri che sia solo questo? Esiste anche una morte che potremmo quasi definire “psicologica”.